"I due nemici", un film per sorridere e riflettere sul destino dell'Africa

11.03.2015 12:29

Un film con due protagonisti del calibro di David Niven e Alberto Sordi non poteva che risultare un successo per il pubblico del sesto appuntamento della rassegna “Tra Storia e Cinema”, svoltosi ieri a San Gillio. Le avventure dei due protagonisti della pellicola, ambientata sugli altipiani etiopi durante la seconda guerra mondiale, hanno divertito ed appassionato i presenti, che hanno seguito con grande attenzione l’introduzione e la proiezione del film di Guy Hamilton.



Al termine della pellicola si è acceso un grande dibattito sul passato ed il presente di quell’area del continente africano. Una zona che ha subito molti rivolgimenti politici, e che è stata al centro di missioni internazionali fallimentari e traffici di rifiuti tossici. Un territorio, quello del corno d’Africa, ancora oggi teatro di guerre civili e scontri etnico-religiosi.

Parlare del passato per spiegare e raccontare il presente era l’obiettivo che ci eravamo ripromessi con questa rassegna, e il pubblico ci ha di nuovo seguito in questo percorso.
Vi aspettiamo a San Gillio il prossimo martedì sera. Approderemo alle sabbie del deserto egiziano, sulle orme dei soldati italiani della Folgore. Uomini che si sacrificarono nella seconda guerra mondiale in quel lembo di terra per onorare un giuramento di fedeltà al proprio Paese.
 

© 2010 Tutti i diritti riservati.

Crea un sito internet gratisWebnode