La 'Grande Guerra', come ridere amaramente al cinema

25.02.2017 11:03

Due soldati scansafatiche e opportunisti vivono al fronte il dramma della prima guerra mondiale. Un'esperienza di vita che segnerà le loro esistenze, sempre al limite tra farsa e melodramma. Il capolavoro di Mario Monicelli è stato presentato e proiettato ieri a San Gillio, nell'ambito della rassegna 'Oscar e dintorni'.


La pellicola, vnctrice del Leone d'oro alla XX mostra del cinema di Venezia, ha colpito il pubblico e ha lasciato un segno profondo.

Ricordiamo a tutti che la rassegna cinematografica di Piemontestoria continuerà la prossima settimana con la pellicola 'Il pranzo di Babette', una commedia malinconica sull'amicizia. Non mancate all'appuntamento...              

© 2010 Tutti i diritti riservati.

Crea un sito internet gratisWebnode