Mostra sulla I guerra mondiale a San Gillio

26.05.2015 08:23

Il 24 maggio 2015, a 100 anni dall’entrata in guerra dell’Italia nel I conflitto mondiale,  PiemonteStoria ha Inaugurato una mostra sulla I guerra mondiale. L’esposizione è ospitata presso la sede della Società di Mutuo Soccorso di San Gillio (To), in via San Rocco 6.
L'iniziativa è stata patrocinata dal comune di San Gillio e sostenuta dalla Consulta Regionale delle Società di Mutuo Soccorso e dalla Fondazione Centro per lo Studio e la Documentazione delle Società di Mutuo Soccorso.
La mostra si compone di documenti, cimeli e uniformi della collezione personale dello storico Federico Cavallero. I pannelli esposti sono stati realizzati dal professor Massimo Borro, presidente della biblioteca civica di Tronzano Vercellese, in collaborazione con i ricercatori di Piemontestoria.


Pannello con la foto di D'Annunzio, uno dei grandi protagonisti dell'esercito italiano

Come ha spiegato Federico Cavallero: «Il senso di una mostra come questa è quello di ricordare degli eventi fondamentali per il nostro paese. E soprattutto far riappassionare i giovani alla conoscenza della storia, una cosa alla quale non sono più abituati. La cultura televisiva e il computer infatti hanno abituato i ragazzi ad una realtà bidimensionale, che fa perdere il senso della distanza e delle proporzioni. E se una sfida è quella di riavvicinare i giovani alla conoscenza della storia, ci auguriamo che iniziative  come questa possano servire».


Giuseppe Cultrera (presidente della Società di Mutuo Soccorso Sangilliese), Maria Grazia La Monica (sindaco di San Gillio) e Federico Cavallero (presidente di PiemonteStoria)


Per le prossime settimane alcune scuole elementari di San Gillio hanno già prenotato una visita all’esposizione. Un segnale incoraggiante che riempie di soddisfazione la nostra associazione.
      



ORARI MOSTRA
La mostra resterà aperta fino al 7 giugno 2015 nei seguenti orari:
domenica 24 maggio: 10-12
domenica 31 maggio: 10-12; 15-18
domenica 7 giugno: 10-12; 15-18
Negli altri giorni le visite si effettuano previa prenotazione, telefonando ai seguenti recapiti:
cel. 392-3834448; cel. 3487838694








 

© 2010 Tutti i diritti riservati.

Crea un sito internet gratisWebnode