Riunione del direttivo e nuovo organico dell'associazione

22.12.2013 10:21

Si è svolta ieri pomeriggio in via Parenzo 95/60 la riunione del direttivo e dei soci dell’associazione PiemonteStoria. Il presidente Federico Cavallero ha presentato le attività fin qui svolte, tra le quali: un ciclo di conferenze sulla città di Castellamonte; una mostra sulle foibe e l’esodo istriano-dalmata realizzata a Casale Monferrato; un censimento dei caduti di Casale Monferrato, e la pubblicazione di alcuni volumi sulla storia criminale del Piemonte realizzati da Milo Julini (editore il “Centro studi e ricerche storiche Piemontestoria”). 

Sono stati presentati anche i progetti in corso e quelli futuri: un censimento sui caduti dell’esercito italiano nella guerra civile spagnola, e una banca dati sui militari del servizio segreto tedesco operanti in Italia nel biennio 1943-45. Il presidente ha ribadito l’intenzione dell’associazione di aprirsi anche a nuove iniziative come cineforum tematici, e gite storiche in località di particolare interesse, sempre nell’intento di raccontare e rievocare il passato con spirito obbiettivo e amore della verità. 

Nel corso dell’incontro è stato rinnovato l’organico dell’associazione. Riconfermato presidente Federico Cavallero, eletti vicepresidente Milo Julini e segretario Francesco Riccardini. Nuovi consiglieri Manuela Alotto e Antonello Farina. All’associazione si sono aggiunti come nuovi soci e collaboratori Elisa Sitrialli e Lucio Pagliano. Dopo il ringraziamento di Fulvio Aquilante, presidente dell’associazione Venezia-Giulia e Dalmazia, che ha reso disponibile la sede dell’incontro, la serata si è conclusa con un aperitivo natalizio.           

© 2010 Tutti i diritti riservati.

Crea un sito web gratisWebnode