Una mostra sulle foibe a Cuorgné

10.02.2016 09:15

In occasione della giornata del ricordo delle vittime delle foibe e dell'esodo giuliano-dalmata Piemontestoria, in collaborazione con l'Assciazione Venezia-Giulia e Dalmazia ed il patrocinio del comune di Cuorgné, inaugura questo pomeriggio un'esposizione dedicata ai quei tragici avvenimenti. La mostra, allestita nell'ex chiesa della Santissima Trinità, presenterà foto, cimeli, carte tematiche e documenti di vario genere per approfondire la storia degli Italiani che furono costretti ad abbandonare le terre del confine orientale per non piegarsi alla repressione ed alle mire totalitarie del regime comunista titino, che aveva occupato quei territoi sul finire della seconda guerra mondiale. Una situazione insostenibile che costrinse più di 300.000 Italiani a trovare rifugio in campi raccolta sparsi per tutta la Penisola, per sfuggire alla dura repressione od alla morte.


La mostra, allestita da Federico Cavallero e Marco Mussini, sarà ospitata nella struttura di via Milite Ignoto 1, a Cuorgné. L'inaugurazione oggi alle ore 18. L'esposizione sarà aperta al pubblico fino al 13 febbraio.











La sede della mostra, l'ex chiesa della Santissima Trinità

Per utleriori informazioni. 339-4314369  

locandina_foibe_cuorgne.pdf (142680)

 

 

© 2010 Tutti i diritti riservati.

Crea un sito gratisWebnode